Luglio 25, 2014
Riforme: un Parlamento illegittimo non può cambiare la Costituzione

corallorosso:

A gennaio 2014 la Corte Costituzionale ha dichiarato incostituzionale la legge elettorale con la quale sono stati eletti l’attuale Parlamento, le più alte cariche dello Stato ed è stata data la fiducia al governo. Per brevità taccio sulle modalità fortemente “atipiche” con cui l’attuale capo del governo si è appropriato della carica.

Per tornare al punto: se la legge elettorale è incostituzionale ne deriva necessariamente che tutto quello che discende da quella legge è incostituzionale anch’esso ed in particolare Parlamento, PdR, governo sono anch’esse incostituzionali. Da ciò, sempre necessariamente, consegue che:

1) un Parlamento incostituzionale tutto può fare tranne che modificare la Costituzione perché a distanza anch’essa potrebbe essere dichiarata incostituzionale;

2) dopo la sentenza della Corte Costituzionale in un paese democratico il Parlamento avrebbe dovuto e potuto fare una sola cosa: una legge piccola piccola per sanare lo sfregio del Porcellum e rimettere in funzione la legge elettorale precedente cioè il Mattarellum;

3) a questo punto il Presidente della Repubblica, avrebbe dovuto sciogliere le Camere e mandarci al voto. E forse avremmo potuto contemporaneamente anche votare per i membri dell’Assemblea Costituente sottraendo ai politici il compito di riformare la Costituzione.

Infine, vorrei dire ai parlamentari del M5S: non vi dividete su leader sì, leader no perché i leader servono, senza di loro non si va da nessuna parte. Ma sappiate che i leader servono ma non bastano. Pertanto stringetevi attorno a quelli che sono emersi e agli altri che potrebbero continuare ad emergere e continuate a lavorare seriamente perché comunque i leader, per quanto bravi, intelligenti, onesti non possono fare tutto da soli. E il nostro paese ha tanto bisogno di tutti voi perché ha bisogno di una classe dirigente tutta, tutta nuova, per cui c’è posto per tutti voi e tanti tanti altri. Vi voglio ricordare che l’Italia , ma non solo, sta vivendo un momento storico molto pericoloso e che per questo motivo una grande responsabilità ricade sul vostro movimento: voi siete l’unica forza veramente pulita, democratica e quindi l’unico punto di forza e di speranza che è rimasto al nostro paese per cui non vi potete permettere il lusso di dividervi, perché solo su di voi ricade la responsabilità del futuro del paese e se vi dividete voi dovremo espatriare tutti.

di Gabriella Bianchini

Luglio 25, 2014

(Fonte: oddersite, via ilterzouomo)

Luglio 25, 2014
"Il riscaldamento globale, pensavo durasse di più."

Periferia galattica:  

Luglio 25, 2014
andykaufmanisnotdead:

4151o:

clouds or califlower ?

cloudyflower

Oh, cavoli!

andykaufmanisnotdead:

4151o:

clouds or califlower ?

cloudyflower

Oh, cavoli!

(Fonte: konczakowski, via 3nding)

Luglio 25, 2014
"Potevo stupirvi con difetti speciali."

(ma ora ho sonno, arrangiatevi con i vostri)

(Fonte: ilfascinodelvago)

Luglio 25, 2014
scorpiondagger:

new GIFs soon. i’ve been real busy. in the meantime…

scorpiondagger:

new GIFs soon. i’ve been real busy. in the meantime…

Luglio 25, 2014

(Fonte: motividifrustrazione, via tattoodoll)

Luglio 25, 2014
ybb55:

Planted 1977 by John White

ybb55:

Planted 1977 by John White

(via fioin11)

Luglio 24, 2014

(Fonte: dreamslikebutterflies, via fioin11)

Luglio 24, 2014
ricordoeccome:


Ph. Antoni Arissa

ricordoeccome:

Ph. Antoni Arissa

(via ilfascinodelvago)